Ultimo aggiornamento:  10 maggio 2016 10:37

ALESSIO BOMPANI, Az. Agricola Garuti – Sorbara di Bomporto

L’etichetta ripensata e la nuova bottiglia si confermano per Garuti una scelta fin qui azzeccata. “Anche se è il vino a fare la differenza – spiega Alessio Bonpani – e siamo convinti che quello del 2015 per l’alta qualità espressa sarà ricordato”. L’annata strepitosa, lascia però immediatamente spazio alle questioni di mercato: “Specie all’estero, dove va circa il 20% delle bottiglie a marchio Garuti, le innovazioni che abbiamo introdotto sono state fruttuose. Più che positive quelle giunte dagli Stati Uniti in termini di ordini, mentre sono state consolidate le posizioni in Germania, Svizzera, Danimarca, Olanda e Francia. Niente male nemmeno l’Italia per ora dove la domanda è in crescita.” E poi c’è il web, molto utile per Alessio ai fini della promozione sia aziendale e quindi del territorio che del prodotto, “Se utilizzato in modo corretto – dice – Più difficile l’uso dell’e-commerce: se ne fa un gran parlare, ma fuori dall’Italia, i problemi montano, con le regole UE che frenano i privati e i costi di spedizioni elevati”.