Ultimo aggiornamento:  5 maggio 2016 5:16

Bper, assemblea in vista

Il Consiglio di Amministrazione della Banca popolare dell’Emilia Romagna ha esaminato ed approvato il Progetto di Bilancio della Banca e il Bilancio Consolidato di Gruppo al 31 dicembre 2015, confermando integralmente i risultati preliminari già analizzati ed approvati in data 11 febbraio 2016. Il Consiglio ha altresì confermato la proposta di destinazione dell’utile di esercizio realizzato dalla Banca per un ammontare pari a Euro 161.962.354,43, con la distribuzione di un dividendo unitario in contanti pari a Euro 0,10 per ciascuna delle 481.308.435 azioni rappresentative del Capitale sociale, escludendo da tale attribuzione le azioni che saranno detenute in portafoglio alla data di stacco cedola (al 31 dicembre 2015 erano n. 455.458), per un ammontare complessivo pari a Euro 48.130.843,50, evidenziando una percentuale di pay out pari a circa il 30%. La quota che risulta destinata ad incremento del Patrimonio si quantifica pertanto in Euro 113.831.510,93. L’esigibilità del dividendo, che sarà sottoposto all’approvazione dell’Assemblea dei Soci, è fissata secondo il calendario di Borsa Italiana S.p.A., a far tempo dal 25 maggio 2016. Ai fini della quotazione del titolo, il suo stacco avrà luogo lunedì 23 maggio 2016, mentre la record date è fissata per martedì 24 maggio 2016. Inoltre è stata convocata l’Assemblea Straordinaria e Ordinaria dei Soci per il giorno 15 aprile 2016 alle ore 9, in prima convocazione, presso i locali assembleari di “Modena Fiere”, in Modena, ingresso principale in Viale Virgilio e per il sabato 16 aprile 2016 in seconda convocazione alla medesima ora, nello stesso luogo.