Ultimo aggiornamento:  19 settembre 2016 10:21

Chef Express vola a Trieste

Chef Express (Gruppo Cremonini), ha vinto la gara delle attività di ristorazione dell’aeroporto di Trieste, nell’ambito dell’ambizioso piano di sviluppo della società di gestione che prevede, insieme all’incremento dei collegamenti aerei, un deciso miglioramento delle infrastrutture e dei servizi dello scalo. Chef Express gestirà complessivamente 2 aree ristorazione distribuite nella zona Land Side al primo piano, prima dei controlli di sicurezza, e nell’area partenze successiva ai controlli, al piano terra. La durata della concessione è di 8 anni con un fatturato complessivo previsto di circa 20 milioni di Euro. La società assorbirà tutto il personale impiegato dal precedente gestore. Nell’area partenze dopo i controlli di sicurezza aprirà uno spazio completamente nuovo, su una superficie di 300 mq, con un bar caffetteria Mokà e il format Gourmè, che offrirà anche le eccellenze tipiche del territorio. Al primo piano dell’area Land Side sarà invece ristrutturato un locale esistente di oltre 700 mq dove verranno realizzati un healthy bar – un format innovativo centrato sui concetti di salute e benessere – e un ristorante a marchio Gusto.