Ultimo aggiornamento:  4 maggio 2016 5:42

Enasarco, tre candidati modenesi

“Un passo fondamentale, per consolidare il ruolo dell’Enasarco e per porre le basi per un solido futuro della categoria. Soprattutto, per dare risposte alle esigenze degli agenti in termini di servizi, migliorare il sistema sanitario, incentivare l’aggiornamento e la formazione professionale, oltre che favorire e sostenere il ricambio generazionale”. L’elezione per l’Assemblea dei delegati della Fondazione Enasarco rappresenta un momento importante e di svolta anche per gli agenti di commercio modenesi. Gli associati a FIARC Confesercenti, FNAARC Confcommercio, USARCI Lapam, ANASF e FISASCAT Cisl proprio per questa ragione hanno costituito la lista ’Agenti per Enasarco’, candidata alle elezioni del prossimo mese di aprile. “È un’occasione storica – dicono le associazioni – per far sì che la Fondazione diventi, a tutti gli effetti, la Cassa di previdenza e assistenza degli agenti di commercio”. Tre sono i candidati modenesi presenti nella lista “Agenti per Enasarco” che partecipa alla competizione elettorale per l’elezione dell’Assemblea dei Delegati della Fondazione Enasarco. Si tratta di: Vanni Fregni, carpigiano di 63 anni, agente di commercio dal 1976 da diversi anni promuove la vendita di prodotti e accessori di abbigliamento. È vice presidente di FIARC Confesercenti Modena. Davide Govi 46 anni, di Carpi, presidente provinciale della FNAARC, dal 1997 è titolare di partita IVA come agente di commercio, opera nel settore delle materie prime e metalmeccanica. Giovanni Montato 63 anni, residente a Nonantola, agente di commercio nel settore dell’industria produttrice di refrattari e isolanti per l’industria e l’edilizia.