Ultimo aggiornamento:  13 giugno 2017 9:51

Lieve aumento delle vendite

Nel terziario modenese gli affari rivedono il segno più, dopo un 2016 caratterizzato da non poche sofferenze. Tra le Micro Piccole e Medie Imprese del commercio e dei pubblici esercizi i ricavi, nel periodo compreso tra il 2 gennaio e il 31 marzo 2017, hanno fatto registrare il lieve incremento dell’1,1% rispetto al medesimo trimestre dell’anno passato. A rilevarlo è l’Osservatorio di Confesercenti Modena. Dalle oltre mille imprese monitorate, emerge che il dato positivo è frutto del trend in crescita di bar, ristoranti e degli esercizi del settore extralimentare. Al contrario risulta un po’ in flessione, dopo diversi anni, l’ambito dell’ingrosso, che era riuscito a tenere anche nelle situazioni di maggiori difficoltà indotte dalla crisi economica. In calo invece la vendita di generi alimentari. “Meglio scansare subito eventuali facili ottimismi – fa notare Confesercenti Modena – Le situazioni di criticità tra i piccoli imprenditori restano, nonostante questo risultato. L’incremento delle vendite al dettaglio rilevato recentemente dall’ISTAT a livello nazionale è appannaggio della GDO, mentre risultano in flessione i ricavi tra i piccoli esercizi. A livello locale desta inoltre non poche preoccupazioni la flessione, seppur lieve, del commercio all’ingrosso, fino al 2016 trainato dalle imprese volte al manifatturiero: segno di una ripresa dei consumi che al momento resta flebile”.