Ultimo aggiornamento:  5 settembre 2016 11:19

Terremoto Centro Italia, raccolta fondi Emil Banca

Emil Banca ha aderito alla campagna di solidarietà del Credito Cooperativo nazionale “Terremoto 2016 Centro Italia” attivando una raccolta fondi tra soci e clienti; inoltre chiede ai propri dipendenti di donare ore di lavoro e agli amministratori di devolvere il gettone di presenza. Emil Banca raddoppierà quanto verrà donato da dipendenti e amministratori. La cifra raccolta andrà a finanziare un progetto di ricostruzione specifico, che sarà individuato in collaborazione con la Bcc di Roma (molto presente in quel territorio e con una filiale ad Amatrice) e altri partner locali; il denaro sarà consegnato direttamente da Emil Banca a un soggetto sul territorio. Come avvenuto per l’iniziativa “Emergenza terremoto Emilia”, l’intera campagna di solidarietà sarà rendicontata passo dopo passo in maniera trasparente per garantire a tutti che ogni centesimo donato arriverà effettivamente a destinazione. Ecco il codice Iban del conto corrente su cui effettuare le donazioni (senza alcuna commissione di addebito): IT 71 L 07072 02404 K01017741960 – intestato a Terremoto 2016 Centro Italia. «Ancora una volta siamo chiamati a dare una mano a chi si trova ad affrontare il dramma di un terremoto e i lutti che si porta dietro – dichiara il direttore generale Emil Banca Daniele Ravaglia – Siamo solidali con chi in queste ore sta lavorando alacremente per affrontare e superare l’emergenza. Allo stesso tempo non possiamo però fare a meno di pensare al futuro. Il terremoto ha distrutto tanti piccoli borghi e centri storici del Centro Italia. Diversi piccoli paesi, simili se non identici a quelli in cui la nostra banca ha preso vita e di cui oggi è parte integrante, non ci sono più. I fondi che raccoglieremo tra dipendenti, soci e clienti serviranno per ricostruirli e dare una speranza di rinascita alle comunità colpite dal sisma».