Ultimo aggiornamento:  24 ottobre 2018 12:56

L’aspirazione sicura e intelligente

Verso la fine degli anni ’60, a Lonato del Garda (BS), dall’intuizione dei soci fondatori nasce uno dei gruppi siderurgici attualmente più importanti d’Europa, il Gruppo Feralpi. Il loro rapporto con TECNOINDUSTRIA di Solignano Nuovo  inizia nel 2010 e commessa dopo commessa si consolida per tutto ciò che sono le richieste altamente specializzate da parte del Gruppo Feralpi.

Di recente infatti, è stato collaudato con esito positivo, il Nuovo Impianto di Aspirazione Fumi di Saldatura in un reparto dedito alle manutenzioni, in cui il Gruppo richiedeva standard di sicurezza superiori alla norma. Dopo il primo approccio con gli operatori di reparto, viene apprezzato lo slancio tecnologico da parte di Tecnoindstria capendo fin da subito i vantaggi offerti in termini di sicurezza sul posto di lavoro. Si sta parlando di postazioni con bracci aspiranti fino a 6 mt, utilizzati da più squadre per operazioni differenti, ove da qualche mese, l’accensione e lo spegnimento dell’impianto non è più manuale, ma automatico …ovvero si accende appena una postazione lo richiede e si spegne se non ci sono più richieste. Tale soluzione consente di ottenere un risparmio energetico importante, garantendo la corretta aspirazione solo quando necessario e indicando al responsabile della sicurezza il corretto funzionamento grazie a dispositivi visibili a distanza, che segnalano se l’operatore stia utilizzando correttamente l’impianto oppure no, cioè posizioni la cappa di aspirazione dove necessario.

Inoltre, in accordo col cliente bresciano è stato realizzato un impianto completo con logica Industria 4.0, quindi interconnesso col sistema informatico di fabbrica, per mezzo del quale si potranno monitorare i consumi e interagire su ogni singola postazione per modificare i parametri di modulazione di portata o rilevare anomalie di funzionamento e risolverne alcune da remoto. L’Impianto è quindi sicuro, parsimonioso di energia e IPERAMMORTIZZABILE.