Ultimo aggiornamento:  15 Novembre 2019 2:54

L’Arnault di Carpi

Nel fashion carpigiano qualcosa di grosso si muove. Non tanto la notizia che finalmente Blumarine è finita tra le braccia di Marco Marchi, che con molta costanza e altrettanta prudenza l’ aveva corteggiata, quanto il fatto che “l’enfant du pays”, l’uomo che partito dal pronto-moda nei brillanti Anni Ottanta ha saputo creare, gestire e consolidare

L’internazionalità della cooperativa

Attiva in tanti settori merceologici, la cooperativa di Campogalliano, impiega 436 soci e dipendenti con un fatturato di oltre 70 milioni di euro. “Solo” 70 anni di storia sulle spalle quella di Coop Bilanciai. Nata da un licenziamento – sì, avete letto bene – ma che col tempo ha saputo ritagliarsi un ruolo di primo

Il ceramico segue il mondo

Quando i problemi locali come la Bretella, sembra siano risolti, il ceramico sente prioritarie le problematiche mondiali quali dazi, andamenti economici e concorrenza di altri paesi. All’apertura del Cersaie a Bologna arriva l’annuncio atteso da 40 anni dalle imprese del distretto ceramico: entro l’anno l’avvio dei lavori per la bretella autostradale Campogalliano-Sassuolo. La principale fiera

Biologico modenese Promosso

 Al 31esimo salone dedicato al settore del bio le imprese nostrane fanno il pieno di successo, confermandosi su di un mercato in espansione. Verrebbe da dire che c’è voglia e tanta di fare del bene, per l’impegno profuso da parte dei produttori tutti, compresi quelli modenesi, orientati al biologico. Se si pensa e sono loro

Il fare piace

Incontri, scambi, nuove opportunità di business: la manifestazione di Confindustria incassa il favore delle impese modenesi presenti. Farete? Promosso. È unanime il giudizio che arriva dagli imprenditori modenesi rispetto ad una manifestazione partita come una scommessa sei anni fa e che oggi è diventato un modello da esportare, pronto  vestire panni più nazionali. Oltre un

SEMINA IL FUTURO!

Realtà consolidata del territorio modenese che privilegia la produzione di Parmigiano Reggiano biologico e biodinamico. E che ogni anno riesce a coinvolgere diverse decine di bambini facendoli seminare e sensibilizzandoli su questi temi. Una giornata dedicata alla semina collettiva di cereali biologici, a stretto contatto con la terra per capire l’importanza dei semi e della