Ultimo aggiornamento:  16 aprile 2018 8:54

Lambrusco: da Modena in 34 per il Vinitaly

34 realtà tra aziende agricole vitivinicole, Consorzi e cantine sociali. Un biglietto da visita di tutto rispetto quello con cui si presenta Modena all’edizione 2018 del Vinitaly, Salone internazionale del vino, in cui il lambrusco, negli anni, è riuscito a ritagliarsi una posizione di prestigio. Il merito è dei suoi produttori che hanno saputo investire,

I modenesi: “Vola l’export, ma l’Italia…”

Sono sorrisi a denti stretti quelli che arrivano dalla 113esima edizione di Fieragricola a Verona, tra i circa trenta imprenditori modenesi presenti. Il mercato tiene, incrementa, se guardiamo a macchinari e trattrici, grazie soprattutto all’export dove ormai va il quasi il 90% della produzione. Quanto all’Italia sono diverse le questioni a tenere banco: c’è quella

“Il coraggio, prima di tutto”

Storia dell’azienda bastigliese, che nasce negli anni della crisi e passa attraverso sisma, alluvione e crollo del mercato di riferimento. Ma che oggi cresce  Il coraggio è mettersi insieme e partire nel pieno della crisi economica “Era il 2011…” dicono. Non spaventarsi e proseguire attraversando un anno decisamente poco piacevole: il 2012, col sisma che

Fieragricola? Si parla tanto modenese

A Veronafiere dal 31 gennaio al 3 febbraio  113 edizioni e 120 anni di storia per Fieragricola, rassegna internazionale biennale dedicata all’agricoltura, in programma a Verona da mercoledì 31 gennaio a sabato 3 febbraio 2018. Un compleanno a cui ha deciso di partecipare anche Modena con ben 25 aziende espositrici: CardanTec, Emiliana Serbatoi, Bilanciai Campogalliano,

Lavorare per garantire l’acqua

Sisma, alluvione, siccità e cambiamenti climatici: anni difficili quelli attraversati dalla realtà modenese che ha reagito e ora pianifica il futuro  Ha 125 anni, ed è quasi sinonimo del territorio modenese: o meglio in particolare di una sua parte. Quando infatti si nomina o si legge “Burana”, ecco che viene da pensare alla bassa. Ma

Multinazionale modenese

La “testa e il cuore” restano a Mirandola, ma il gruppo leader nel settore delle attrezzature da demolizione è ben vivo nel mondo. Innovazione d’avanguardia e fattore umano indispensabili  Gli anni sono passati e c’è stato di mezzo un terremoto che ha messo in ginocchio una parte importante del territorio modenese, la bassa. Mantovanibenne però