Ultimo aggiornamento:  14 Aprile 2019 9:00

Category Archives: – I Ristoranti

L’Adriatico in Piazza Grande

Generalmente non faccio visita ad un ristorante prima di sei mesi dalla sua apertura, lasso di tempo sufficiente perchè possa prendere le misure ed aggiustare il “tiro” sia in cucina che in sala. Ho fatto però un’eccezione con “Gusto Premiere”, nuovo locale che ha aperto – dopo un lungo periodo di ristrutturazione di locali precedentemente

La sostanza della tradizione

La voglia di trattoria che da tempo tocca i frequentatori di ristoranti scottati da cucine “tutto nel conto niente nel piatto” impone di essere molto critici e selettivi. L’ambiente dimesso, il servizio informale, “i piatti della nonna” nascondono spesso cucine men che mediocri, prodotti scadenti e ricette orecchiate. Se l’abito non fa la trattoria, insomma,

La tradizione incontra la cucina d’autore

Non è un mistero che gli italiani a tavola siano un popolo conservatore. Tuttavia, quando qualcuno trova il coraggio di mettere mano alle ricette tradizionali con spirito critico, il risultato è spesso sorprendente. Capita nella cucina d’autore con interpreti d’eccezione come Bottura e Romito, ma può capitare anche in un agriturismo sull’Ap-pennino Modenese grazie all’impegno

Il ristorante della macelleria

Dove da Via Vignolese prende origine Via Vaciglio, zona che per tutti i modenesi è “la punta” – in un passato recente una delle vie di uscita dalla città per l’Appennino più frequentate – si trova proprio la storica macelleria “La Punta” che ha figliato circa tre anni fa La Punta Macelleria & Bistrot, cheElio

La cultura della pizza

Pizzofilo dichiarato e pizzovoro incontinente, mi reputo anche un po’ pizzologo. E quindi mangio di rado la pizza. Non sopporto i pizzaioli acrobatici né le pizze cattive, cioè quasi tutte, che garantiscono notti bianche e litri d’acqua, diffido delle pizze omnibus, barbare spianate di pasta assurdamente ricoperte di ananas o patatine fritte. Certamente la pizza

Il pesce è servito

Poco distante dallo Stabilimento dove sono prodotte le mitiche Rosse del “Cavallino”, questo ristorante tutto pesce, con un passato già illustre, è condotto dal 2009 con garbo e gentilezza da Michele Garrammone (già direttore di sala di grande esperienza) e dalla moglie Elisa Vacondio. Poche tavole possono garantire 12 mesi l’anno la qualità della materia