Ultimo aggiornamento:  3 luglio 2017 10:18

Long dress – Il must have dell’estate 2017

Protagonista indiscusso del trend estivo e must have nel guardaroba di ogni fashion victim, l’abito lungo continua quest’anno ad imporsi sulle passerelle di tutto il mondo, proposto in svariate declinazioni e stoffe.

Da Gucci a Zara, da Vicolo a Max Mara, da Twin-Set a Sisley, i brand di abbigliamento più noti, così come quelli emergenti, presentano creazioni cheap o di lusso per andare incontro a qualunque esigenza di stile e di portafogli.

Perfetto per le cerimonie se realizzato in tessuti preziosi quali seta e organza in tonalità pastello, con gonne che sfiorano terra lasciando intravedere sandali gioiello dal tacco alto ad ogni passo, il longdress è rivisitato anche in chiave casual ed essenziale; in cotone a righe o a tinta unita, dalle dimensioni over e munito a volte di pratiche tasche, abbinato a sandali flat, anfibi o sneaker e accostato ad ampie shopper, può costituire la base di un comodo look da giorno.

Le più romantiche si sentiranno sicuramente a loro agio in lunghi abiti leggeri di tulle dalle stampe floreali, smanicati o con maniche a sbuffo, mentre chi ha un animo un po’ folk sarà felice di scoprire fantasie gipsy trasposte su maxi dress a fascia e bandana dress.

Ispirazioni vintage nella tendenza del chemisier lungo, da indossare da solo, completamente allacciato, oppure aperto e sovrapposto a canotta e blue jeans e che, adeguatamente accessoriato, funziona su qualsiasi tipo di fisico, anche il più formoso.

Quando il seno scarseggia, invece, si può giocare con l’effetto volume di ruches e volant all’altezza del petto, o ancora optare per i modelli a girocollo, ornati da candidi colletti stile educanda, che vestono particolarmente bene i fisici asciutti.

Quest’estate più che mai, poi, la moda cede al fascino esotico del kimono lungo, da portare come vestito o come soprabito, per esibire un look da geisha moderna.

Per quanto riguarda infine la mise da sera, non si sbaglia mai con il total black, magari impreziosito da pizzi e trasparenze e dotato di scollatura profonda, da sfoggiare senza il reggiseno, che conferisce quel tocco ricercato di elegante sensualità.

Insomma, il longdress, oltre ad avere il merito (non da poco!) di farci dimenticare le preoccupazioni legate a mancate cerette e inestetismi vari, è un capo davvero versatile, adatto a soddisfare i gusti di tutte.

E poi, che venga indossato di giorno, per una passeggiata in città o sulla spiaggia, o di sera, per cene a lume di candela o aperitivi con le amiche, un vestito lungo, si sa, è capace di donare  grazia e charme ad ogni donna, facendola sentire una principessa. Sarà questo il segreto del suo successo?

Carlotta Fontana