Ultimo aggiornamento:  22 dicembre 2017 10:43

#Gli outfit per le feste

l’imperativo è scintillare con glitter, lurex e paillettes. Dall’abbigliamento al trucco

Alla ricerca del look perfetto per le prossime feste? Sia a Natale sia a Capodanno dovrà essere assolutamente scintillante, come impone la moda di quest’inverno.

Per il cenone della Vigilia di Natale, da trascorrere in famiglia con genitori e parenti, è meglio optare per un oufit non troppo audace ma che, con pochi accorgimenti, risulterà comunque elegante e adatto all’occasione. Basta infatti l’accessorio giusto, come per esempio clips per capelli, fasce e dettagli Swarovski o un bel paio di stivaletti glitterati, e il gioco è fatto. I toni metallici, dicevamo, sono un must have di stagione. Un’idea per la mise da sfoggiare per la cena della Vigilia è abbinare una gonna di lurex a un maglione in tinta unita. Oppure scegliere un pantalone oro o argento da coordinare con una camicia nera e un paio di decollété. Insieme al rosso, il verde bosco è uno dei colori tipici del Natale. E allora perché non indossare pantaloni o gonna verde (magari in versione lunga) insieme a una camicia nera e a una collana sui toni del verde o dell’oro?

Può sembrare un po’ scontato, ma il rosso rimane il colore natalizio per eccellenza, oltre a essere una delle tonalità più in voga del momento. Per chi non vuole esagerare con un total look red, basta anche qualche dettaglio in rosso come le scarpe e la borsa oppure una gonna tartan da abbinare a una camicia bianca e un semplice cardigan grigio.

Attenzione poi agli accessori e al trucco. Se si è scelto un abbigliamento più soft e poco appariscente, via libera a orecchini e collane “importanti”, mentre il rossetto rosso è sempre ammesso. D’altronde è pur sempre Natale.

Per la notte di San Silvestro invece non ci sono regole, anzi l’imperativo è sbizzarrirsi con un look stravagante e che non passi inosservato. Per un Capodanno in discoteca o a una festa la parola d’ordine è osare. Si può provare a farlo con una gonna di paillettes (magari mini, se il fisico lo permette) da abbinare a un top nero scollato sulla schiena e a un paio di scarpe con il tacco alto, oppure puntare tutto su un top “wow” (ad esempio in velluto, in seta o in raso e dalla scollatura vertiginosa) da indossare sopra un pantalone nero classico a vita alta e da completare con una pochette. Il tubino nero poi rimane un evergreen, da sdrammatizzare con una collana vistosa e delle decollété originali. Se invece si vuole essere più casual, si può abbinare a un look informale (come un pantalone nero e una giacca nera o un paio di skinny jeans) una scarpa divertente. Un esempio? Le decollété o lo stivaletto in glitter.

Il trucco dell’ultima notte dell’anno deve essere in grado di stupire. Come per l’abbigliamento, anche in fatto di make up la novità di quest’anno è l’effetto metallizzato per ombretti di tutte le texture. Smokey eyes e rossetto mat rosso scuro sono invece un grande classico che non passa mai di moda.

 

Grigio e rosso a più non posso: la combinazione dell’inverno

Senza dubbio l’abbinamento rosso e grigio è una delle combinazioni cromatiche vincenti dell’inverno. Rosso rubino, rosso vermiglio, rosso porpora: ogni sfumatura di questa tonalità così calda e passionale è di gran moda quest’anno. Il rosso è tornato nella lista dei colori di tendenza del 2018, ha spopolato sulle passerelle dei più grandi stilisti internazionali e ha tinteggiato icon bag e it-boots di stagione. Ma come si può indossare (e “smorzare”) questa nuance così appariscente in un look da giorno? Con il grigio, dicevamo, che rimane l’emblema dello stile e dell’eleganza contemporanea. Un caldo maglione rosso è perfetto da abbinare a un bel paio di pantaloni grigi dal taglio maschile e un cappotto grigio lungo e con la cintura in vita si sposa alla perfezione con un dolcevita rosso e un paio di pantaloni culotte neri. E per chi vuole osare, un morbido pellicciotto (rigorosamente ecologico) rosso è il capo spalla ideale da indossare su skinny jeans grigi.

Claudia Rosini