58 anni di precisione | Modena Industria
Ultimo aggiornamento:  5 luglio 2018 4:51

58 anni di precisione

Specializzata in lavorazioni meccaniche di precisione principalmente del settore automotive

 Talmente piccoli, da essere quasi impercettibili. Indispensabili però, nei settori dell’auto-motive, in quello delle cucine a gas, e in oleodinamica. Componenti minuti, ad alta precisione, ottenuti dalla lavorazione di barre, che variano da un diametro i 2 mm, fino a 32 mm. Con una garanzia di qualità del prodotto, di flessibilità e affidabilità nel tempo difficilmente riscontrabili altrove. Elementi su cui si è investito – ma si continua a farlo tutt’oggi – e che, non solo hanno significato la fortuna della Ottani Meccanica di Castelfranco Emilia, ma che, proprio per le peculiarità offerte, è divenuta negli anni un punto di riferimento a livello nazionale.

Creare in piccolo.I prodotti Ottani Meccanica, sono orientati principalmente verso il settore dell’automotive (impianti iniezione benzina e diesel, impianti a gas). Al tempo stesso però, anche verso ambiti più specifici riguardanti i piani di cottura, le elettrovalvole gestione gas e l’oleodinamica. Ragione che vede tra i principali materiali in uso da parte dell’azienda, l’ottone, gli acciai e l’alluminio. Le lavorazioni meccaniche di precisione vengono effettuate su di un’area che si estende per oltre 4000 mq. Il suo punto di forza sono 59 macchine – 24 torni CNC sia a fantina mobile che fissa con passaggio barra fino a 32 mm, 24 torni plurimandrini a cammes con passaggio barra fino a 25 mm, 10 torni monomandrini a cammes con passaggio barra fino a 20 mm ed infine 1 tornio plurimandrino CNC Index Ms40 – dislocate in tre reparti operativi, in grado ciascuno di garantire una capacità produttiva di prim’ordine. Lo stabilimento inoltre, dispone di un centro di lavaggio con macchina in vuoto spinto e ultrasuoni, un dipartimento di controllo qualità, finalizzato ad una produzione personalizzata e precisa, dotato di tridimensionale Zeiss, un proiettore di profilo, profilometro a scansione, flussometro di portata, rilevatore di spessore per trattamenti galvanici, durometro per controllo trattamenti termici, Tesa Scan e strumentazioni tecnologiche orientate a raggiungere l’obiettivo di scarto zero. Un’area questa, di 800 mq circa, destinata all’esecuzione di premontaggi e sottogruppi finiti, collaudati e con imballi creati “su misura” per il cliente. Con una forza espressa da: 11 postazioni ergonomiche manuali, 4 postazioni ergonomiche manuali attrezzate, 6 postazioni ergonomiche manuali attrezzate per collaudo 100%, postazione magazzino pz. finiti, postazione imbustamento pz. finiti e sottogruppi, gestione Kan ban dei prodotti, controllo qualità zero difetti e stoccaggio. “Sono questi i fattori che caratterizzano la Ottani Meccanica fin dalla sua nascita risalente al 20 Gennaio 1960, strettamente legati l’uno all’altro. Perfettamente sintetizzati in un processo di lavorazione che parte dalle esigenze del cliente, passa per lo studio e la ricerca – scelta dei materiali più idonei, caratteristiche di durata, qualità di prodotto – per trovare realizzazione nella fase produttiva vera a propria. Importante però, resta il fattore umano, preparato e costantemente formato, in grado di offrire un apporto fondamentale”, afferma Sandro Ottani.

Qualità e punti di forza. “Facciamo il possibile per metterci al servizio del cliente, coadiuvandolo nella progettazione, accogliendone le proposte e suggerendo le soluzioni migliori per ottimizzare il prodotto e minimizzare i costi”. Ottani Meccanica è in possesso delle seguenti certificazioni di qualità: la UNI EN ISO 9001 conseguita nel 1998 e la ISO/TS 16949, specialistica del settore Automotive, ottenuta nel 2013. Conseguenza dello standard qualitativo perseguito in azienda da sempre, come dimostrato anche da altre certificazioni conferite in precedenza ad Ottani Meccanica da alcuni dei più prestigiosi gruppi industriali mondiali del settore, da Weber-Marelli a Electrolux a Dell’Orto, clienti “storici” e tuttora partner dell’azien-da di Castelfranco Emilia. “Il nostro ciclo produttivo è curato in tutte le fasi – sottolinea Ottani – dalla scelta dei materiali grezzi, i cui requisiti sono sempre verificati da accertamenti scrupolosi, ai controlli finali. Si ottengono così prodotti finiti di qualità elevata, comprensivo dell’assemblaggio di sottogruppi accuratamente controllati e vagliati al pari degli altri pezzi”. Per restare in tema, la Ottani Meccanica sarà fra le prime Aziende a conseguire la nuova certificazione di qualità ISO TS/IATF, richiesta dall’associazione dei costruttori di auto.

Discorso analogo anche per la produzione degli iniettori per le cucine a gas che passano attraverso continui accertamenti qualitativi, volti ad offrire sempre precisione ed efficienza dopo l’assemblaggio. Per l’oleodinamica invece, vengono realizzati componenti per sistemi idraulici destinati ai costruttori di macchinari mobili; mentre, altro ambito importante in cui sono operativi è quello delle valvole gestione gas: i componenti forniti dalla Ottani, costruiti col fine di assicurare i massimi standard qualitativi e di sicurezza, sono destinati a caldaie, bruciatori e affini.

La tutela di ambiente e sicurezza. “Abbiamo sempre posto grande attenzione all’ambiente – chiosa Ottani – monitorando costantemente lo scarico dei fumi e la sicurezza sul posto di lavoro. Ne è testimonianza la certificazione ambientale ISO-14001 mentre, per quanto riguarda la sicurezza, si prepara ad ottenere la certificazione OHSAS-1800, pur garantendo già ora il pieno rispetto di tutte le disposizioni in merito”.

 

Qualità certificata da clienti e partners

Sono i clienti e partners di Ottani Meccanica i primi a certificare la qualità che riusciamo a garantire in ogni singolo pezzo. Nel settore dell’automotive figura Magneti Marelli in merito all’iniezione benzina e diesel, il gruppo Landi Renzo e il gruppo MTM-BRC/Westport per impianti gas GPL e Metano. Tra gli elettrodomestici caldi, orientati alla cottura dei cibi, Ottani è partner del gruppo Electrolux, in Italia e nel Mondo, oltre che di gran parte dei produttori italiani di piani di cottura. Per il Controllo Valvole a gas, siamo fornitori di componenti a Sit, mentre nella Oleodinamica, ad aziende del calibro di Poclain Hydraulics e del gruppo Bosch Rexroth Oil Control.

 Filippo Pederzi