Ultimo aggiornamento:  5 luglio 2018 4:36

Ascensori tailor made

18 anni di crescita sostenuta per la piccola azienda di Fiorano Modenese, che realizza impianti “su misura” per case, ma non solo, molto apprezzati all’estero

E poi, c’è stato chi ha aperto le porte dell’ascensore a tecnologia, economia ed ecologia. Per farle salire insieme verso soluzioni innovative, d’avanguardia, soddisfacenti, sia dal punto di vista del cliente che della crescita aziendale. Divenendo in questo modo, un riferimento nella produzione di elevatori ed ascensori, sia in ambito nazionale che internazionale. Il tutto in pochi anni. È una storia recente quella della Metalift di Fiorano modenese – dei fratelli Giovanni eDaniele Ciardullo– attiva nella realizzazione di ascensori che comincia nel 1992, col nome di Eurolift. Il mercato di riferimento è prevalentemente quello locale, ma qualità e durata di prodotto lanciano segnali tangibili verso un ampliamento degli orizzonti commerciali. Solo 8 anni dopo, l’azienda pur rimanendo a gestione famigliare, muta il suo nome (date le troppe realtà omonime) per potersi in questo modo distinguere ulteriormente in ambito nazionale, da cui iniziano arrivare numerose commesse che e muovere i primi passi all’estero.

Fondamentale lo sviluppo sul territorio. Un passaggio reso possibile, anche dalle opportunità sia dirette che indirette che il territorio offre al mondo dell’imprenditoria. Se consideriamo pure questo un settore – seppur di nicchia – al pari di altri, meccanico, il salto di qualità è avvenuto sì per la capacità imprenditoriale, in grado di cogliere le opportunità. Ma anche per quelle tecnologie che qui sono state e ancora oggi vengono messe a punto (e quindi una volta sviluppate, a disposizione di quanti vorranno usufruirne), al fine di migliorare la qualità di prodotto. Biglietto da visita, oltre che sinonimo di serietà, oggi più che fondamentale in ogni ambito.

Ascensori su misura. Tutti aspetti che hanno permesso la crescita di Metalift, in breve tempo. Col valore aggiunto di sapersi specializzare al momento giusto. L’azienda di Fiorano infatti ha il suo fiore all’occhiello nell’ascensore residenziale. Un sorta “tailor made” per abitazioni private (ville in particolare e non solo) e poi negozi ed attività commerciali in genere, e anche pubblici esercizi. Quello che riescono a progettare, grazie all’ufficio tecnico interno è un ascensore completamente personalizzato – secondo richieste e dettagli richieste dal cliente – affidabile e poco oneroso nel tempo. Oltre che ovviamente di elevata qualità, design elegante e soprattutto interamente Made in Italy.

E al mercato piace. Caratteristiche le cui ripercussioni positive non hanno tardato a manifestarsi sui mercati. Riuscendo a fare breccia all’estero, alcuni dei quali molto importanti. L’azienda di Fiorano infatti vanta clienti in: Gran Bretagna, Australia, Svizzera Israele, Paesi del Medio Oriente e del Golfo. Ma pure in Polonia, Olanda, Romania ed in alcuni Stati dell’America Latina. Oggi il fatturato di Metalift viene generato per oltre il 70% dai prodotti esportati. Il restante in Italia, territorio modenese compreso. Un vantaggio quest’ultimo, dato che la vendita diretta al cliente finale, seguito dalla progettazione all’istallazione dell’intero impianto, permette di testare nell’immediato nuove idee e soluzioni innovative. Tra le quali, impianti oleodinamici ed elettrici a basso impegno e consumi ridotti in termini di Kw: impegni inferiori 2,2kw quando prima ne servivano 15 kw. I primi a realizzare elevatori di questo tipo.

Piccoli ma grandi. “Restiamo una piccola realtà artigianale – spiegano Giovanni e Daniele Ciardullo – In principio eravamo solamente in 3 oggi ed oggi siamo in 14 persone ed in costante crescita. Il nostro obiettivo resta comunque quello mantenere la qualità di prodotto elevata, unitamente al servizio di assistenza offerto. Tutto molto apprezzato e riconosciuto soprattutto all’estero… molto più che in Italia”.

Filippo Pederzini