Ultimo aggiornamento:  18 gennaio 2018 3:01

Ritrovati piatti modenesi


Evviva! Non posso che rallegrarmene. A pochi metri dal magnifico Palazzo Ducale, da poco meno di due mesi, ha aperto un nuovo ristorante che ha inserito nel menu tra le pietanze un piatto della tradizione emiliana (di cui sono golosissimo) che sta praticamente scomparendo nei ristoranti cittadini e viene proposto solo da alcuni eroici ristoratori: il “fumante” carrello dei bolliti e degli arrosti.

Tutto questo grazie alla lungimiranza della famiglia Faenza con in testa la intraprendente Francesca.

In questo ristorante accogliente, dalle tinte calde e dai tavoli elegantemente apparecchiati, sono proposti piatti dove la passione e la ricerca dei prodotti del territorio e la valorizzazione della filiera produttiva sono l’incipit del locale. L’abile direttore di sala e uomo di lungo corso nella ristorazione, saprà coccolarvi con alcune chicche come la Pancetta arrotolata o una squisita Mortadella naturale. Qui tutto è rigorosamente “local” e incredibilmente gustoso. Proseguirete, poi, con alcuni primi piatti della tradizione tra cui segnaliamo gli immancabili tortellini in brodo e le tagliatelle al ragù con la pasta tirata a mano e dalla giusta consistenza, o un piatto povero della nostra tradizione ed introvabile come la “Panèda” (per i più giovani zuppa di pane raffermo con Parmigiano Reggiano), per poi approdare ad un trionfo di secondi come appunto il carrello dei bolliti con la lingua (che come dice il pluristellato chef Massimo Bottura è meglio del foie gras!), la coda e la testina di vitello intera o quello degli arrosti con un saporoso lombo di maiale al vino. Una ricca scelta dall’ampio carrello dei dolci (menzione speciale per la zuppa inglese e il soffice zabaione) concluderanno degnamente il pranzo. La carta dei vini focalizzata principalmente su una vasta scelta di Lambruschi e bollicine d’Oltralpe e un servizio attento e premuroso, vi consentiranno di vivere una piacevole esperienza!

Stefano Reggiani

 

Damedeo
Corso Vittorio Emanuele II, 54
Modena
Tel. 059 210275
WEB: www.damedeo.it
MAIL: Info@damedeo.it