Ultimo aggiornamento:  19 dicembre 2017 11:24

La ripresa c’è

ALBERTO SELMI, Laminam, Fiorano Modenese

“Per il quinto anno consecutivo Laminam ha preso parte a Marmomac, invece che al Cersaie – ha affermato Alberto Selmi Ad di Laminam – Questa fiera è la vetrina ideale per i nostri prodotti, in particolare le grandi lastre ceramiche 1620x3240x12mm, pensate per l’arredamento, esteticamente simili alle pietre e al marmo, ma dal costo e dall’impatto ecologico inferiori. A Verona, abbiamo presentato 12 novità: 9 nuove finiture della serie I Naturali, 2 texture della serie Seta 1000x300mm ora anche disponibili nel formato 1620x3240x12mm e il Bianco Assoluto, proposto anche in 20mm di spessore. Le novità sono state accolte positivamente dal mercato: ottimi i feedback di clienti e visitatori in fiera e primi ordini di fornitura già in arrivo. Marmomac anche quest’anno ha dimostrato il suo ruolo strategico come fiera B2B. Abbiamo raccolto numerosi nuovi contatti qualificati da tutto il mondo e registrato visite soprattutto da Middle East e Far East, Asia, Brasile e USA: riconoscimento importante di qualità del prodotto e di consolidamento del marchio in questo settore. Il mercato delle grandi lastre è in forte crescita: sono infatti molte le industrie ceramiche che stanno investendo nei grandi formati. Laminam è stata la prima azienda al mondo a realizzarle e questo vantaggio competitivo ci viene riconosciuto dai clienti. Il nostro trend di crescita si conferma tale anche nel 2017 e riteniamo ci siano i presupposti per continuare. Stiamo puntando molto sul 1620x3240mmx12mm per l’arredamento, mentre continuiamo a presentare lastre 1000x3000mm in 3 e 5,6mm di spessore per l’architettura specie per le facciate esterne. Applicazione questa che ci ha permesso di ottenere quest’anno due importanti certificazioni in Germania anche con il 1620x3240mm e una in Francia”.


Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9