Ultimo aggiornamento:  21 Novembre 2016 10:21

Category Archives: Articoli

Modenesi ad Eima: export ed innovazione per andare avanti

Modena si distingue per fiducia e voglia di fare ad Eima 2016. Nonostante i segni meno che continuano a prevalere nel settore più in generale, ed in attesa dello sblocco dei famosi PSR. Questa la fotografia che si staglia dal salone internazionale dell’agricoltura bolognese. Ma arricchita per quello che riguarda le aziende nostrane, da una

Moda Makers diventa grande

Non è una semplice seconda edizione. Perché, quella che andrà in scena dal 15 al 17 novembre in Piazzale Re Astolfo, nel cuore della città, è una fiera che ha tutti gli aspetti di quelle consolidate, dei grandi appuntamenti nazionali e internazionali. Moda Makers è già diventata grande, a sei mesi dalla prima edizione. Che

Eima 2016, modenesi in pole

Il clima è quello da tutto esaurito per EIMA International 2016. Il conto alla rovescia per la 42esima edizione del salone internazionale dell’agricoltura bolognese è iniziato mesi fa, e mercoledì, 9 novembre (durerà fino al 13/11) sarà il momento del taglio del nastro. Si parla di circa 1900 aziende espositrici provenienti da oltre 40 Paesi,

A Merano tutti in fila per la Modena dop e doc

Tre le cantine presenti, con i loro lambruschi di punta, quindi le acetaie, note e di nicchia di cui una con certificazione biologica e biodinamica (la prima in Italia) e poi prodotti originali a base di miele e albicocca. La vetrina per eccellenza del vino italiano ed estero (o meglio una delle più importanti e

Volevo fare l’avvocato

“Volevo fare l’avvocato“. Con questo incipit il cinquantaduenne presidente del Gruppo IMA e di Unindustria Bologna Alberto Vacchi ha esordito davanti alla platea degli industriali modenesi, intervistato dal presidente dei Giovani Imprenditori Marco Arletti e dai suoi tre vicepresidenti. La storia professionale dell’ industriale di seconda generazione è divenuta invece meno comoda nel corso degli

Cibus Tec: crescita modenese a piccoli passi

“Materie prime e tecnologia applicata all’alimentare: nel settore le soluzioni italiane risultano quelle più efficaci per penetrare i nuovi mercati.” Il Cibus Tec parla chiaro e lo fa per voce anche degli imprenditori modenesi presenti al solone di Parma in occasione della fiera la cui dimensione è sempre più internazionale. Una quarantina quelli che dal