Ultimo aggiornamento:  29 aprile 2016 6:28

Cabol, la qualità che paga

Qualità, ricerca e innovazione. Sono le direttrici su cui si è innestata la crescita di Cabol, azienda leader nel campo dell’oleodinamica che ha sede a Modena. Una crescita esponenziale: dal 2009 è stato triplicato il fatturato e sono raddoppiati i dipendenti, contribuendo all’affermazione di Cabol nei mercati italiani ed europei. Dal 1980, quando i due

Modena, che Bocciatura

Il gioco di parole è semplice, banale, immediato, ma ben restituisce l’idea dell’aria che da giovedì scorso si respira in via Bellinzona a Modena. Da quando cioè, i dirigenti modenesi di Confindustria hanno scoperto che il prossimo presidente nazionale dell’associazione degli industriali sarà il salernitano Vincenzo Boccia, e non il bolognese Alberto Vacchi. No, la

50esimo Vinitaly: pronti via e lambrusco già sugli scudi

È stato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella a tagliare il nastro per le 50 candeline del Vinitaly. Con lui anche il Ministro per le Politiche agricole Maurizio Martina ed un numero d’autorità più che significativo, per quella che è una (se non addirittura la prima) delle kermesse più importanti del Paese. Come sempre le

Lista d’attesa per Moda Makers

Una fiera di moda a Carpi con imprese del distretto carpigiano. Quello che fino a ieri era un miraggio, una missione impossibile dopo gli anni ruggenti della maglieria, tra poco più di un mese diventerà realtà grazie a EXPO Modena, Consorzio unitario di Lapam e CNA, per conto delle associazioni promotrici CNA, Confindustria e Confartigianato/Lapam. 

La carta che conviene

Fare il passo di una lunghezza proporzionata alla gamba che si ha. È seguendo questa filosofia che la storica azienda Imballaggi Cavicchioli nata a Carpi nel 1946 si è evoluta, arrivando alla terza generazione al comando. Questa azienda leader nel settore degli imballaggi in cartone ondulato, oggi conta 25 dipendenti tra la sede di Carpi

“Segnali di inversione di tendenza”

Stefano Betti, 51 anni, amministratore delegato della Costruzioni Generali Due, con sede a Baggiovara, è stato eletto il 16 marzo presidente dell’Ance Emilia-Romagna, l’associazione dei costruttori edili della Regione, aderenti a Confindustria. Il successore di Gigi Montagnani, l’indimenticato patron del Modena Football Club dell’era di Gianni De Biasi, è già stato presidente dell’Ance modenese dal