Ultimo aggiornamento:  4 luglio 2018 4:58

Cresce la fame di prodotti modenesi

Elevato il numero di partecipanti nostrani alla kermesse italiana del food molto ricercato dagli stranieri. Sul mercato, avvio d’anno stabile ma già in recupero Il Cibus si riconferma fiera top anche per gli operatori modenesi del food. All’edizione 2018 sono stati oltre 70 (73 per la precisione) quelli presenti tra riconferme ed esordienti puri. Segno

Inalca fa shopping in Polonia

Con l’acquisizione di Mille Sapori Plus, il gruppo punta alla creazione di una società leader nei mercati internazionali per la vendita e distribuzione di prodotti per la ristorazione italiana nel mondo Inalca SpA, ha acquisito il 60% del capitale di Mille Sapori Plus Sp. z.o.o., leader nella distribuzione di prodotti alimentari italiani nel mercato del foodservice Polacco. Mille Sapori

Shopping in USA

Il gruppo Annovi Reverberi, leader italiano nella produzione di pompe a membrana per applicazioni agricole, pompe a pistoni per applicazioni in ambito industriale e idropulitrici, ha annunciato l’acquisizione di una quota del 95% in Ace Pump Corporation società americana leader nella produzione di soluzioni di pompaggio per applicazioni agricole e off-highway. Ace Pumps, con sede

Serietà, prima di tutto

Impresa modenese di tipo famigliare, è da 40 anni all’avanguardia nella lavorazione del bronzo e dei metalli in generale Modena è quella realtà che non finisce mai di di stupire dal punto di vista imprenditoriale. Ci sono aziende che l’innovazione la cavalcano dalla loro nascita, lasciando l’industry 4.0, tanto in voga oggi ad altri. Come

Dall’area con equilibrio

L’azienda di Carpi collabora con grosse industrie dell’abbigliamento per cui ha studiato e scelto gli arredi più idonei con gli ambienti di lavoro Uno spazio espositivo di 1200 metri per la Pignatti Interiors che da due anni ha ampliato, quasi quintuplicando, il negozio. Uno stabile personalizzato e modernizzato grazie alla colorazione grigia dei mattoni a

La cultura della pizza

Pizzofilo dichiarato e pizzovoro incontinente, mi reputo anche un po’ pizzologo. E quindi mangio di rado la pizza. Non sopporto i pizzaioli acrobatici né le pizze cattive, cioè quasi tutte, che garantiscono notti bianche e litri d’acqua, diffido delle pizze omnibus, barbare spianate di pasta assurdamente ricoperte di ananas o patatine fritte. Certamente la pizza